RAI mette le mani sui diritti dei Mondiali di Calcio 2022 in Qatar

Another ICT Guy

RAI mette le mani sui diritti dei Mondiali di Calcio 2022 in Qatar

Sarà la RAI a trasmettere i Mondiali di Calcio 2022 che si terranno in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. La TV pubblica si è aggiudicata i diritti per trasmettere tutte e 64 le partite su “TV, digitale e radio”, recita un comunicato stampa della FIFA.

La RAI “offrirà un’ampia programmazione, inclusi highlight e magazine. Almeno 28 partite del torneo, tra cui la partita di apertura, la finale ed entrambe le semifinali, saranno trasmesse sul canale di punta dell’emittente, Rai 1, soddisfacendo gli obiettivi della FIFA di fornire un’ampia visibilità per le sue competizioni”.

Jean-Christophe Petit, direttore per i diritti multimediali e i servizi per i contenuti della FIFA, ha parlato di “una procedura di gara molto competitiva“, e infatti fino a poche ore fa sembrava tutto fatto per una spartizione dei diritti tra RAI e Amazon. La società di Jeff Bezos avrebbe dovuto trasmettere 36 partite, tra cui semifinali e finale, in streaming e ovviamente a pagamento. Il comunicato della FIFA ha sancito il colpo di scena.

“Non vediamo l’ora di lavorare con RAI per rendere questa Coppa del Mondo FIFA un grande successo e creare un’esperienza indimenticabile per tutti i fan italiani”, ha aggiunto Jean-Christophe Petit.

I Mondiali di Calcio 2022 torneranno sulla RAI dopo la parentesi del 2018, con l’edizione “russa” trasmessa da Mediaset, che si aggiudicò i diritti per 78 milioni di euro – l’Italia non partecipò al torneo in quanto eliminata dalla Svezia.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *