Telegram lancia le chat vocali in stile Clubhouse

Another ICT Guy

Telegram lancia le chat vocali in stile Clubhouse

(ANSA) – MILANO, 22 MAR – Telegram ha introdotto una nuova
funzionalità chiamata Voice Chat 2.0 all’interno della sua app
per Android. Si tratta della possibilità di aprire e partecipare
a conversazioni audio, proprio come accade su Clubhouse, social
network del momento. Le chat audio di Telegram però di
discostano dalla concorrenza per un paio di elementi unici: ad
esempio, i partecipanti possono decidere di restare “anonimi”,
scegliendo di farsi elencare semplicemente tra gli ascoltatori,
senza rivelare il loro vero nome o nickname. Inoltre, gli
amministratori di una room hanno facoltà di registrare tutto o
parte dell’evento audio, per ripubblicarlo in un secondo
momento. Come su Clubhouse, appena si entra in una stanza si ha
il microfono spento, con l’opportunità di richiedere la parola
e, se concessa, essere messo in lista tra gli speaker. Le chat
in cui l’audio viene registrato sono contraddistinte da una luce
rossa accanto al titolo. Per aprire una nuova stanza bisogna
prima creare un gruppo pubblico e poi per tappare sul menu delle
impostazioni per avviare la chat vocale. L’update su Android
porta altri piccoli miglioramenti, come la scelta dell’azione
che viene intrapresa con uno swipe verso sinistra e destra, tra
cui archiviare, fissare, silenziare, eliminare o segnare una
conversazione come letta. L’aggiornamento arriva quasi in
concomitanza con il lancio pubblico di Twitter Spaces, progetto
in stile Clubhouse ed ennesimo tentativo del microblog di
sfruttare tendenze rese famose altrove, ad esempio i post in
modalità Fleet, che riprendono le Storie di Instagram. (ANSA).
   

https://www.carlomauri.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *